Sabato, Novembre 18, 2017
Audio Predicazioni

Audio Predicazioni

È con gioia che annunciamo a tutti i nostri visitatori che da oggi sarà possibile...

Possono queste ossa rivivere?

Possono queste ossa rivivere?

Da: Pastore Davide Ravasio | Scritture: Ezechiele 37:1-14

In quel tempo...

In quel tempo...

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: 2 Cronache 15:1-19

Fuggi le tentazioni

Fuggi le tentazioni

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: 1 Corinzi 10:12-13; Giacomo 1:13-15

  • Audio Predicazioni

    Audio Predicazioni

    Sabato 01 Aprile 2017 11:25
  • Possono queste ossa rivivere?

    Possono queste ossa rivivere?

    Domenica 05 Marzo 2017 16:50
  • In quel tempo...

    In quel tempo...

    Domenica 26 Febbraio 2017 16:46
  • Fuggi le tentazioni

    Fuggi le tentazioni

    Domenica 19 Febbraio 2017 20:18
Domenica 10 Febbraio 2013 18:48

Dio è fedele

“Nessuna tentazione vi ha finora colti se non umana, or Dio è fedele e non permetterà che siate tentati oltre le vostre forze, ma con la tentazione vi darà anche la via d'uscita, affinché la possiate sostenere.” (1 Corinzi 10:13).
La fedeltà è uno degli attributi morali di Dio che lo contraddistinguono, come per esempio: “Dio è amore”, “Dio è buono”, “Dio è santo”, ecc.
Nel testo che leggiamo, la fedeltà è messa in relazione al rapporto che Lui ha nei confronti dei Suoi figli, in virtù di una promessa.
Egli non permetterà mai (al tentatore, il diavolo) che la tentazione vada al di là delle nostre forze.
Inoltre, dobbiamo tenere ben presente che non è, quindi, Dio a tentarci, anche perché è scritto: Nessuno, quando è tentato dica: «Io sono tentato da Dio», perché Dio non può essere tentato dal male, ed egli stesso non tenta nessuno.”(Giacomo 1:13).
Il verso di 1 Corinzi, comunque, mette in gioco tre cose: “ci sono delle tentazioni”, “Dio è fedele” e “la tentazione non andrà oltre le nostre forze”.
Infatti, il credente è sottoposto ogni giorno alle tentazioni, ma ciò non può e non deve scoraggiarci, poiché, appunto, “Dio è fedele”!

Pubblicato in Dio
Martedì 05 Aprile 2011 06:49

L'uomo di cui Dio si serve

Colui che è veramente “nato di nuovo” avrà nella sua vita un unico intenso desiderio, essere uno strumento valido nelle mani del Signore. “Se dunque uno si conserva puro da quelle cose, sarà un vaso nobile, santificato, utile al servizio del padrone, preparato per ogni opera buona.” (2°Tim. 2:21)
Chiunque è disposto a pagarne il prezzo, può diventare un prezioso strumento nelle mani di Dio, indipendentemente dalle doti naturali che possiede. Chi è dunque l’uomo di cui Dio si serve? Colui che nella vita ha un solo fine.

Pubblicato in Consacrazione

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30