Giovedì, Novembre 23, 2017
Risorse Sermoni Dio Visualizza articoli per tag: Santificazione
Visualizza articoli per tag: Santificazione
Venerdì 13 Dicembre 2013 13:39

Il Vanto della Croce

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture:Galati 6:11-15

Pubblicato in Sermoni
Sabato 07 Dicembre 2013 11:11

Santità: cultura o stile di vita?

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: Ebrei:12-14

Pubblicato in Serie
Sabato 16 Novembre 2013 10:19

Cerchiamo la Sua faccia

“Il mio cuore mi dice da parte tua: Cercate la mia faccia. Io cerco la tua faccia, o Eterno” (Sal 27:8)

Questo verso esprime un desiderio struggente del cuore di Dio diretto verso i suoi figli. La chiesa oggi è troppo indaffarata a seguire i suoi programmi, attività e riunioni che, seppure legittime, spesso si riducono a puro formalismo, e viene così a mancare il vero fondamento della fede, ossia il cercare la Sua faccia, la Sua presenza vivente che infonde vita ad ogni cosa (Amos 5:6 “ Cercate l'Eterno e vivrete..”). Ciò rappresenta la prima cosa che un credente in Cristo Gesù dovrebbe ricercare: la Sua vita, la Sua guida, i Suoi pensieri, la Sua volontà, sviluppando così una dipendenza sempre più forte da Dio. Nessuna capacità umana, nessun talento, nessuna personalità è appropriata dinanzi al Signore se prima non impariamo questo principio tanto semplice quanto di difficile di applicazione.

Pubblicato in Blog
Sabato 16 Novembre 2013 08:43

Identità del Cristiano: Santità

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: 1Pietro 1:15-16; 1 Tessalonicesi 5:23

Pubblicato in Consacrazione
Sabato 09 Novembre 2013 23:16

Nello splendore della Sua Santità

Da Pastore Antonio Romeo | Scritture: Salmi 29:1-2

Pubblicato in Consacrazione
Giovedì 11 Luglio 2013 16:39

Il bisogno di cercare il Signore

Da: Pastore Antonio Romeo | Letture: 2Cronache 15:1-19

Pubblicato in L'uomo
Domenica 23 Dicembre 2012 21:42

La Purificazione del Tempio

“Permetti a Gesù di purificare il Suo Tempio dal peccato”
(Matteo 21:12-17)

La meditazione di quest'oggi è rivolta a tutti i cristiani redenti dal sangue di Gesù e non solo. C'è un'urgenza, una condizione, un obbligo a cui non possiamo sottrarci, poiché il tempo della Sua venuta è vicino, imminente, ed Egli verrà solo per una chiesa santa, irreprensibile, senza macchia né ruga. A noi la responsabilità di farci correggere dalla Sua mano paterna, affinchè saremo partecipi della Sua santità (Ebrei 12:10).

Il testo che tratteremo presenta una raccapricciante scena pubblica di Gesù nel Tempio di Dio dopo il suo ingresso trionfale a Gerusalemme, ove dopo pochi giorni gli Osanna delle folle si sarebbero tramutati in “Crocifiggilo”!
Quanto è fragile l'amore dell'umanità verso Gesù, tanto superficiale quanto “una nuvola mattutina, come la rugiada che al mattino presto scompare” (Osea 6:4).

Pubblicato in Blog
Martedì 02 Agosto 2011 21:19

E' tempo di...

… Poi Gesù, partito di là, si diresse verso le parti di Tiro e Sidone. Ed ecco una donna Cananea, venuta da quei dintorni, si mise a gridare, dicendo: “Abbi pietà di me, Signore, Figlio di Davide! Mia figlia è terribilmente tormentata da un demone!”. Ma Egli non le rispondeva nulla. E i suoi discepoli, accostatisi, lo pregavano dicendo:”Licenziala, perché ci grida dietro”. Ma Egli rispondendo, disse: “Io non sono stato mandato che alle pecore perdute della casa d’Israele”. Ella però venne e l’adorò, dicendo: “Signore, aiutami!”. Egli le rispose, dicendo: “Non è cosa buona prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini”. Ma ella disse: “E’ vero, Signore, poiché anche i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni”. Allora Gesù le rispose, dicendo: “O donna, grande è la tua fede! Ti sia fatto come tu vuoi”. Ed in quel momento sua figlia fu guarita.

(Matteo 15:21-28)

Pubblicato in Blog
Mercoledì 08 Dicembre 2010 16:30

Quando si diventa maggioranza

1 Re 18:19-22 - 19 Perciò ora manda a chiamare tutto Israele presso di me sul monte Karmel, insieme ai quattrocentocinquanta profeti di Baal e ai quattrocento profeti di Ascerah che mangiano alla mensa di Jezebel». 20 Così Achab mandò a chiamare tutti i figli d'Israele e radunò i profeti sul monte Karmel. 21 Allora Elia si avvicinò a tutto il popolo e disse: «Fino a quando tentennerete fra due opinioni? Se l'Eterno è DIO, seguitelo; ma se invece lo è Baal, seguite lui». Il popolo non rispose parola. 22 Allora Elia disse al popolo: «Sono rimasto io solo dei profeti dell'Eterno, mentre i profeti di Baal sono in quattrocentocinquanta.

Pubblicato in Blog

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30