Giovedì, Novembre 23, 2017
Audio Predicazioni

Audio Predicazioni

È con gioia che annunciamo a tutti i nostri visitatori che da oggi sarà possibile...

Possono queste ossa rivivere?

Possono queste ossa rivivere?

Da: Pastore Davide Ravasio | Scritture: Ezechiele 37:1-14

In quel tempo...

In quel tempo...

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: 2 Cronache 15:1-19

Fuggi le tentazioni

Fuggi le tentazioni

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: 1 Corinzi 10:12-13; Giacomo 1:13-15

  • Audio Predicazioni

    Audio Predicazioni

    Sabato 01 Aprile 2017 11:25
  • Possono queste ossa rivivere?

    Possono queste ossa rivivere?

    Domenica 05 Marzo 2017 16:50
  • In quel tempo...

    In quel tempo...

    Domenica 26 Febbraio 2017 16:46
  • Fuggi le tentazioni

    Fuggi le tentazioni

    Domenica 19 Febbraio 2017 20:18
Giovedì 04 Aprile 2013 15:17

7 Raduno Giovanile Nazionale

Dal 31 maggio al 2 giugno 2013, presso l'Hotel Holiday Inn di Castel Volturno (CE), si terrà il Settimo Raduno Giovanile Nazionale delle Chiese Cristiane Evangeliche Pentecostali.

Questo settimo evento vuole essere un incontro con giovani che desiderano cercare la faccia del Signore e realizzare la Sua divina gloria. Questa è la nostra irremovibile priorità! Con il peso di Dio nell'intimo, siamo risoluti ad intercedere con quel travaglio con sospiri ineffabili, affinché il Signore squarci i cieli e riversi una potente effusione che ravvivi questa nuova generazione di credenti. Certamente avremo una visitazione dall'alto. Vogliamo avere fede nel Signore per cose straordinarie. Siamo determinati a lottare in preghiera affinché esse si realizzino.

Ti aspettiamo con la consapevolezza e la certezza che il Signore opererà in un modo soprannaturale.

Il costo dell'intera conferenza è di € 110,00

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla segreteria della Comunità di Giugliano (NA)

Tel. 081/3304512 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:00)

Cellulare: 3395066962 - E-mail: info@chiesagiugliano.org

Pubblicato in Eventi
Venerdì 20 Maggio 2011 16:12

5° Raduno Giovanile Nazionale

Ringraziato sia il nostro Dio come anche quest’anno Egli ha ordinato e riversato copiosamente la Sua benedizione sul Quinto Raduno Giovanile Nazionale delle Chiese Cristiane Evangeliche Pentecostali, che si è svolto dal 13 al 15 maggio 2011, presso l’Hotel Selene di Pomezia (Roma). Il tema di quest’anno è stato tratto dall’epistola dell’apostolo Paolo ai Filippesi, capitolo 3, verso 12: “Io sono stato afferrato da Cristo Gesù” .

Egli aveva già preparato una meravigliosa tavola imbandita piena di cibi succulenti che hanno poi sfamato i bisogni personali di ogni partecipante. E’ stato lo stesso Gesù, con le Sue mani e usandosi dei Suoi servi, a servire le pietanze deliziose ad ognuno dei presenti.

Dio ha strappato giovani anime dalla morte per chiamarli a nuova vita, aprendo per loro la porta della salvezza e gustando così l’amorevole ma potente presa del Cristo. Il nostro amato Signore ha rinnovato, confermato e reso stabile la vocazione di quanti, annientati dai dubbi e dai peccati, avevano interrotto la corsa. Egli ha ricordato a molti una straordinaria verità: dalle Sue mani niente e nessuno potrà strappare coloro che hanno confessato e dichiarato di essere Sua proprietà esclusiva.

Perché Dio afferra i Suoi figli? Perché li ama. Senza conoscere il Suo amore, non si potrà un giorno arrivare a ritirare il premio. Ma lo scopo ancora più glorioso per cui Gesù ci afferra è per condurci in un cammino che un giorno ci porterà alla Perfezione Divina, ad assomigliare a Lui. La ricerca della Perfezione Celeste, accompagnata dalla fede e dalla costanza, deve essere il fondamento del cristiano, una fame incessante ed ininterrotta. Se il traguardo da raggiungere è questo, allora c’è un prezzo da pagare. Tutto ciò che è carnale e terreno deve essere odiato e rigettato radicalmente, niente più compromessi. La vita del credente deve essere “un giardino serrato, una sorgente chiusa, una fonte sigillata” (Cantico dei Cantici 4:12). Solo Dio ha le chiavi e l’accesso di potervi entrare. La presa di Dio deve essere totale. Con la nostra vita e il nostro cuore, il Signore desidera ardentemente afferrare anche la nostra volontà, i nostri pensieri, sentimenti e sogni. L’attitudine di un vero servo è dire: “Eccomi”. Dio ama e vuole la nostra ubbidienza più che i sacrifici. Se entriamo nel Suo riposo, Egli non tarderà a mostrarci la Sua volontà. Il peso schiacciante di Dio è di vedere anime che sono completamente afferrate dalle mani forate di Cristo Gesù. Egli desidera che questa generazione si doni a Lui senza riserve, sia interamente consacrata e sottomessa alla Sua volontà, pienamente sopraffatta dalla Sua presenza e dalla Sua santità. Dio ha decretato per ognuno di noi certezze di cui farne dei capisaldi nella nostra vita spirituale. Ora tocca a noi passare all’azione, edificando una solida relazione con il nostro amato Signore e con la Sua presenza. Giovane, a te la scelta! “Il tuo Dio ha stabilito la tua forza; consolida, o Dio, quanto hai fatto per noi”. Dio ci benedica
Pubblicato in Eventi

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30