Lunedì, Novembre 20, 2017
Martedì 31 Marzo 2015 15:14

Ho trovato finalmente la pace

Valuta questo articolo
(6 voti)

In questa intervista Giovanna racconta di come ha trovato la pace dopo un lungo periodo di depressione.

Chi è Gesù per te? Cosa è cambiato nella tua vita da quando hai conosciuto Gesù?

Gesù è tutto per me! Da quando è entrato nella mia vita l’ha totalmente stravolta. A causa di un problema in famiglia sono stata molto male, sono caduta in depressione e ho assunto psicofarmaci per molto tempo. Trascorrevo le mie giornate sul divano piangendo continuamente e di notte non riuscivo a dormire. Gesù mi ha dato la forza di affrontare il dolore e la paura, mi ha fatto capire che con Lui potevo lasciarmi andare e mi ha resa una persona migliore. Sono cambiata anche nei rapporti con gli altri; prima reagivo istintivamente facendo del male alle persone, adesso sono più riflessiva, più calma. Ho rinunciato a tutto ciò che non era giusto agli occhi di Dio e che ho sempre pensato fosse lecito, senza alcun sacrificio. Oggi seguo Cristo e niente mi separerà da Lui!

Cosa ti ha spinto ad avvicinarti a Dio?

E’ stato grazie a mio fratello Francesco. Da un po’ di tempo frequentava la comunità  ed evangelizzava in casa, parlando di Gesù come unico mediatore fra Dio e l’uomo. Io all’epoca ero molto legata ai santi, alla Madonna, a padre Pio e lui cercava di farmi capire che dovevo affidarmi solo a Gesù, perché solo in questo modo sarei stata bene. Ai primi tempi mi arrabbiavo perché non riuscivo a comprenderlo. Col tempo, però, incuriosita, iniziai a  leggere la Bibbia  per constatare se avesse ragione.  Ebbene, attraverso la Parola ho conosciuto la verità! Ho capito che Gesù viene a salvare i peccatori e non i giusti, che non era lì pronto a giudicarmi, ma che poteva trasformare la mia vita. Ho tolto tutte le immagini che avevo ed ho iniziato a rivolgermi solo a Lui. Oggi Gesù è la persona più importante della mia vita e nessun’altro potrebbe prendere il suo posto.

L’esperienza più bella che hai vissuto nella fede?

Il Battesimo dello Spirito Santo. All’inizio non mi sentivo degna. Da poco avevo deciso di battezzarmi in acqua e pensavo: “proprio a me, come è possibile?”. Gesù, con il suo dono, mi ha dato la forza di esprimere tutto quello che avevo nel cuore e di pregare anche per altre persone: posso parlare direttamente con Lui!

Come affronti adesso il perdono?

In passato quando dicevo di aver perdonato qualcuno, in realtà c’era sempre del rancore in fondo al mio cuore. Oggi vedo le persone in maniera diversa. Gesù ci ha perdonati e ci ha lavati da tutti i nostri peccati ed anche noi dobbiamo perdonare il prossimo. Il perdono mi viene in modo naturale, non c’è spazio per il rancore! Nonostante delle persone  mi abbiano fatto del male, oggi le guardo con gli occhi dell’amore e prego per loro affinché trovino la vera pace in Gesù.

Ultima modifica Venerdì 17 Aprile 2015 14:38
Altro in questa categoria: « La cura Ritorno alla vita »

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30