Giovedì, Novembre 23, 2017
Risorse Sermoni Serie Affrontando i giganti: la sofferenza
Sabato 01 Febbraio 2014 23:06

Affrontando i giganti: la sofferenza

Da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: Romani 8:18

La sofferenza nella prospettiva biblica, diversamente dal pensare comune, è considerata un dono di Dio. Dio ci ha fatto grazia non solo di credere in Lui, ma anche di soffrire per Lui (Fil 1:29) a motivo della testimonianza. Dio vuole raggiungere i Suoi scopi, adempiere i Suoi progetti nella vita dei credenti, e pertanto non risparmia tali momenti, affinchè lo scopo supremo di somigliare maggiormente a Cristo sia raggiunto, inducendo l’uomo ad instaurare una relazione più profonda ed intensa con Lui. Non sempre però la sofferenza ha un’unica matrice, ben potendo essere determinata anche dalle circostanze esterne del mondo (Gv 16:33), o essere mera conseguenza del peccato (Marco 9:43). Diverso è il caso in cui è il Signore stesso a usarla come strumento di disciplina (Eb 12:6) o qualora dia il permesso a Satana di procurarcela, come accadde al giusto ed integro Giobbe, per raggiungere uno stadio maggiore di santità, affinchè la fede stessa possa risultare, dopo essere stata provata, a lode, gloria ed onore nella rivelazione di Gesù Cristo (1 Pi 1:6-7). Giobbe, Daniele, Giuseppe, ecc…, furono uomini provati da grandi sofferenze, ma la fine ultima che ne conseguì fu gloriosa. Giobbe potette affermare alla fine di tutte le tribolazioni di aver sentito fino ad allora parlare dell’Onnipotente, ma solo allora il suo occhio poteva davvero vederlo (Giobbe 42:5). L’Eterno infine lo trasse dalla sua afflizione e lo benedisse grandemente. Alla fine vide la gloria di Dio.

Video collegati

Affrontando i giganti: la sofferenza

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30