Sabato, Novembre 18, 2017
Risorse Sermoni La Salvezza Oggi devo fermarmi in casa tua
Sabato 04 Maggio 2013 09:04

Oggi devo fermarmi in casa tua

Da: pastore Antonio Romeo | Scritture: Luca 19:1-10

Gesù un giorno, mentre partiva da Betania in direzione Gerusalemme, decise di allungare il percorso passando per Gerico. Egli doveva passare per quel posto, avendo una specifica missione da compiere. Alla vista di un uomo, il piccolo Zaccheo, che il Signore ben conosceva, arrampicato su di un albero pur di vederlo, mettendo a rischio la propria reputazione oltre che l’incolumità fisica, lo esortò a scendere perché doveva fermarsi in casa sua. Il gesto inconsueto di Zaccheo testimoniava un forte desiderio di vedere Gesù, facendosi spazio tra la folla dei propri pensieri e preconcetti, e una disposizione d’animo sincera ad esaminare il proprio stile di vita. Difatti subito dopo l’esame introspettivo al cospetto della presenza del Signore, comprese chi era realmente e si mostrò disposto a cambiare. Un profondo ravvedimento era in corso nella sua vita che lo portò ad una trasformazione radicale, sino a riparare il male perpetrato. Restituì difatti tutto quanto aveva rubato nell’esercizio del suo mestiere di esattore delle tasse. Gesù doveva passare per Gerico per abbattere quelle mura spirituali che avrebbero consentito la salvezza di Zaccheo. Da quell’incontro glorioso con il Redentore, difatti, tutto cambiò in Zaccheo, il suo cuore, la sua mente e volontà. Gesù lo chiamò per nome, esprimendo con la frase “Oggi devo fermarmi in casa tua” il forte desiderio di fermarsi stabilmente nella sua casa, nel suo cuore, legandosi a lui in un rapporto reciproco di amore indissolubile.

Ultima modifica Sabato 04 Maggio 2013 09:14

Video collegati

Oggi devo fermarmi in casa tua

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30