Lunedì, Novembre 20, 2017
Risorse Sermoni Vita cristiana Una briciola dalla tavola
Domenica 22 Luglio 2012 08:56

Una briciola dalla tavola

da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: Matteo 15.21-28

Fu una donna Cananea un giorno ad avvicinarsi a Gesù, che spinta dalla disperazione e dalla paura per la grave condizione di sua figlia, superò ogni ostacolo e remora pur di ricevere soccorso da Colui che solo poteva prestarle aiuto. Esemplare nella fede e nel coraggio, con l’ultima possibilità a disposizione da sfruttare data la grave condizione del momento, dopo essersi avvicinata a Gesù gridò a Lui con grande forza, credendo fermamente nel Suo intervento. La risposta momentanea di controparte non sembrò essere molto incoraggiante, prima difatti risuonò un silenzio del Signore, poi parole violente dei discepoli di licenziarla per il suo grido fastidioso e poi ancora parole del Signore all’apparenza in contrasto con la sua natura di amore. Ma la sua fede superò ogni ostacolo, sia delle sue origini, appartenendo ad un popolo maledetto da Dio, sia della sua religione, idolatra e in abominio all’Eterno, poi persino del rigetto e dell’umiliazione da parte del suo popolo che la scherniva per non aver ricevuto risposta dal Signore al suo grido. Anche la posizione razzista dei discepoli, che non volevano avere alcun rapporto con la donna, rappresentò un ulteriore ostacolo, superato poi con grande audacia. Quella corsa di fede ad ostacoli ancora non si era arrestata, ne era rimasto un ultimo, apparentemente insormontabile, quale la realtà delle dure parole pronunciate da Gesù, che le ricordò di essere stato mandato per le pecore perdute della casa d’Israele, escludendo di conseguenza ogni popolo straniero. La risposta di fede della donna che bramava anche solo una briciola di quella porzione benedetta elargita al popolo eletto, fece sussultare di gioia il cuore del Signore, che le concesse quanto desiderava. Ogni ostacolo misurò la sua fede, rappresentando una opportunità di crescere e dimostrare la sua capacità di credere fortemente. La vera fede aspetta i tempi di Dio, non è arrogante, impaziente, ma lotta e confida, sperando contro ogni speranza.

Ultima modifica Mercoledì 07 Novembre 2012 23:04

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30