Martedì, Novembre 21, 2017
Risorse Sermoni Il Signore Gesù Cristo Un grido di trionfo (Parte 2)
Domenica 24 Giugno 2012 15:55

Un grido di trionfo (Parte 2)

da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: Giovanni 19.30

L’opera perfetta e straordinaria di espiazione compiuta da Cristo alla croce, che trova la sua piena realizzazione nell’espressione di due brevi parole “è compiuto”, pronunciate dal sofferente ma vincitore Salvatore negli ultimi attimi di vita terrena, può essere espressa in cinque diversi termini. In termini relazionali innanzitutto, esprimendo in tal senso l’opera di riconciliazione (Col 1:19-22) e restaurazione del rapporto tra Dio e l’uomo, interrotto a causa del peccato e ribellione umana. Gesù dopo aver riconciliato l’uomo con Dio lo ha poi acquistato al Padre (1Pi 1.18-19), ed in tal modo l’uomo in qualità di figlio di Dio diviene proprietà dell’Eterno, vivendo per compiere la sua sovrana e perfetta volontà e per essere guidato in ogni sentiero. In tale direzione l’opera espiatrice alla croce è espressa in termini commerciali. Ma figurano ancora altri aspetti, quale quello giudiziario, in virtù del quale l’uomo con il peccato, che costituisce la trasgressione della legge divina, si è reso colpevole di un crimine per il quale poi è stata pagata la pena dal Signore, che con un prezzo altissimo ci ha giustificati (Rom 5:1-2), assolvendoci da ogni colpa con formula piena. Alla luce poi del termine religioso, Gesù non ha compiuto un sacrificio tra tanti, come quelli offerti nell’Antico Testamento (Eb 9:13), ma il sacrificio perfetto, eccellente, senza macchia. Un sacrificio senza il quale eravamo destinati alla morte eterna, ad una religione vana, all’impossibilità di comparire dinanzi al santuario celeste, strada invece aperta (Eb 19:20) dal sangue dell’Agnello purissimo. In virtù dell’ultimo aspetto, quale il termine militare dell’espiazione, Gesù è la nostra vittoria. Ha trionfato poderosamente nella guerra con satana, denudando principati e potestà e facendone un pubblico spettacolo (Col 2:15). Perché lui ha vinto, possiamo riposare fiduciosi sulle Sue sante e fedeli promesse.

Ultima modifica Mercoledì 07 Novembre 2012 23:06

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30