Sabato, Novembre 18, 2017
Risorse Sermoni Dio L'Iddio che consola
Domenica 04 Dicembre 2011 12:23

L'Iddio che consola

da: Pastore Antonio Romeo | Scritture: Isaia 40.1-11

“Consolate, consolate il mio popolo” (Isaia 40:1), fu l'esortazione rivolta da Dio ai suoi profeti. Ancora una volta fu Dio a prendere l'iniziativa in una situazione di profonda afflizione. Il popolo era stato deportato in Babilonia, dove viveva sotto l'oppressione di un re tiranno. Ma ad un tratto la voce di grazia e misericordia divina squarciò le tenebre più fitte, parlando di perdono e consolazione ad un popolo che, pur avendo ricevuto una elezione dall'alto, si era dimostrato ostinato e ribelle alla sua volontà. Dio non rinnegò il suo popolo, seppur infedele, avendolo scelto come tesoro particolare. Si relaziona ancora una volta con amore, annunciando la tanto attesa libertà. La guerra volgeva ormai al termine, l'iniquità era stata espiata. Il popolo doveva assere consolato affinchè potesse poi a sua volta elargire ad altri afflitti le consolazioni ricevute. Ma la via della consolazione doveva passare 
necessariamente attraverso il ravvedimento.
“Preparate la via del Signore... e la gloria dell'Eterno sarà rivelata” (Isaia 
40: 3;5): era questo il forte proclamo della voce dell'Eterno.
“Ecco il vostro Dio! Ecco, il Signore, l'Eterno, viene con potenza, e il suo braccio domina per lui. Ecco il suo premio è con lui e la sua ricompensa lo precede. Egli pascolerà il suo gregge come un pastore, radunerà gli agnelli col suo braccio e li porterà sul suo seno, e guiderà con dolcezza e cura quelle che hanno i piccoli.” (Isaia 40: 10-11)

Il Dio che consola from Chiesa Giugliano on Vimeo.

Ultima modifica Giovedì 22 Dicembre 2011 18:50

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30