Lunedì, Novembre 20, 2017
Risorse Sermoni Ravvedimento Il peccatore penitente
Domenica 27 Febbraio 2011 08:58

Il peccatore penitente

da: Pastore Aldo Grattagliano | Scritture: 1 Samuele 13:8-14

La storia in esame riguarda la vita di Saul, scelto da Dio come re d'Israele, ma poi rigettato per il suo stolto comportamento. Pagò a caro prezzo la sua disubbidienza, e anche quando apparentemente se ne pentì, fu respinto da Dio, essendo il suo unico intento quello di preservare la sua reputazione. Cercava solo l'onore del popolo. Fu allora che Dio scelse al suo posto un uomo secondo il suo cuore, il re Davide, destinandolo ad essere principe del suo popolo.
Questo appellativo così alto ricevuto da Dio, non lo rese immune da errori o dal compiere stoltezze.
Ma anche nei momenti più tenebrosi è rimasto l'uomo secondo il cuore di Dio, dimostrando di essere un peccatore penitente. Il pentimento era reale, scaturiva da un cuore rotto e contrito, consapevole di aver trasgredito la legge del suo Dio che tanto amava. Un santo timore e un sincero sentimento d'amore lo contraddistinguevano. Il suo sommo bene era accostarsi al trono dell'Altissimo, ne bramava la presenza più di ogni altra cosa, cercando unicamente la sua gloria.
Più volte ebbe l'occasione di uccidere Saul, ma si ritrasse dal farlo, essendo l'unto di Dio.
Furono queste le qualità di un semplice giovinetto, abituato a pascolare il gregge tra i campi, ma che attirò lo sguardo di Dio, toccandone il cuore.

Ultima modifica Venerdì 04 Marzo 2011 19:36

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30