Domenica, Novembre 19, 2017
Sabato 25 Dicembre 2010 13:22

Egli è sul trono

da: Pastore Antonio Romeo | Data: 25-12-2010

Gesù, è il nome al di sopra di ogni altro nome, il nome di colui che lasciando la gloria del cielo è disceso sulla terra per essere il Salvatore. Ha salvato il peccatore penitente con il sacrificio sulla croce, ma non ha potuto salvare se stesso. L'unico che è morto, ma il terzo giorno è risuscitato. E' stato allo stesso tempo bambino e Figlio divino, adempiendo un ministero del tutto singolare, composto di tre fasi, la culla-la croce-il trono.
La culla del più grande dono dell'umanità è stata una mangiatoia, su cui già dalla sua nascita si rifletteva l'ombra della croce. Alla croce il creatore è stato messo a morte dalla sua creatura, donandole salvezza, libertà e il grande privilegio di sedersi un giorno sul trono. Alla croce l'agnello si è offerto come sacrificio perfetto, ed ora è assiso sul trono, alla destra della maestà divina. Un trono dinanzi al quale si piegheranno un giorno le ginocchia di tutte le creature, celesti, terrestri, e sotterranee e dei demoni stessi, e dinanzi al quale i suoi redenti esulteranno, dandogli tutta la gloria, la lode, e l'onore. Ancora oggi, mentre regna sul suo trono, desidera spandere la sua grazia sull'umanità, sofferente e in travaglio  a causa del peccato.
La culla e la croce l'hanno accolto per un tempo, ma il suo trono è per l'eternità.
La tomba è stata trovata vuota, ed oggi lui vive nei nostri cuori, sede del suo trono di grazia e misericordia.

E' sul trono from Chiesa Giugliano on Vimeo.

Ultima modifica Lunedì 27 Dicembre 2010 17:02

Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30