Lunedì, Novembre 20, 2017
La Chiesa Cenni storici

Cenni storici

Video della cerimonia di "Posa prima pietra della Chiesa di Giugliano". GUARDA

Vogliamo fare un po’ di storia della nostra comunità specificandone, per abbreviare, solo le fasi principali. La nostra comunità, nasce dall’opera evangelistica della Chiesa Pentecostale di Secondigliano in Napoli, curata dal pastore Michele Romeo. Dopo alcune riunioni evangelistiche effettuate nella città di Giugliano, ed in seguito alla conversione di alcune famiglie, si provvede l'apertura di un locale presso Rione Marconi dove queste iniziano a radunarsi. Le riunioni iniziano il giorno 25 dicembre 1982 e si contano una ventina di membri.

La comunità è affidata alla responsabilità dei fratelli Antonio Romeo, Renato Romeo e Raffaele De Cario. Trascorsi tre anni, la comunità cresce e si contano 70 / 80 membri: la crescita costante crea necessità di maggiore spazio. Per questo bisogno si provvede un locale più ampio in via Magellano. L’opera evangelistica nella città, (rioni, piazze, scuole) è intensa e fruttifera. E così, nel dicembre del 1987 si passa in un locale più grande in via Colonne.

Il locale di via Colonne ha 200 posti a sedere, ma anche questo incomincia ad essere troppo piccolo per le continue conversioni: seguendo le indicazioni del Signore facciamo richiesta al Comune di un suolo per costruire un locale adatto a soddisfare la continua crescita dell’opera di Dio a Giugliano in Campania.

Il 25 Marzo 1991 ci viene concesso un suolo di 3.440 mq per costruire la nostra chiesa. Questo avvenimento riempie tutti di gioia, anche se ci si rende conto delle grandi responsabilità che esso comporta, ma, “Gloria a Dio”, tutto è possibile a chi crede. Da quel momento la nostra visione si articola su due fronti; continuare l’opera evangelistica con il consolidamento della chiesa locale, e la costruzione dei nuovi locali per la chiesa. (Nehemia 2:18)

In questo stesso anno (1991) abbiamo la gioia di conoscere il calciatore brasiliano Alemao, giocatore nella Società Calcio Napoli, il quale dopo aver fatto un’esperienza col Signore, diventerà frequentatore della comunità di Giugliano, decidendo poi, insieme alla moglie, di battezzarsi e diventarne membro.

Nel dicembre del 1991, vista la crescita continua, e con il consenso del Consiglio della chiesa di Secondigliano, si decide che quella che era nata come missione si costituisca come chiesa locale, e si nomina responsabile il fratello Anziano Antonio Romeo, che in seguito sarà poi il pastore della comunità.

Intanto si definisce la forma giuridica della Chiesa: infatti in data 15 Luglio 1993 innanzi al Dott. Alfonso Monda, Notaio in Giugliano in Campania, per Atto n. 111638 del Repertorio, registrato all'Ufficio Registro Atti Pubblici di Napoli in data 22 Luglio 1993 al numero 17789/A, si costituisce l'Associazione "Chiesa Cristiana Evangelica di Giugliano", di cui sono soci fondatori i fratelli:
Romeo Antonio               Pastore, Presidente
Di Domenico Sabatino    Anziano, Consigliere
Morra Enrico                   Anziano, Consigliere
Battaglia Amedeo           Anziano, Consigliere
Ciccarelli Bruno              Anziano, Consigliere
Pommella Vincenzo        Anziano, Tesoriere

Il giorno 16 Aprile 1994 si posa la prima pietra con un culto di celebrazione sul terreno stesso, alla presenza del sindaco e delle autorità di Giugliano. (GUARDA IL VIDEO)

La cosa non è semplice, ma l’entusiasmo e la certezza che l’opera appartiene al Signore fanno superare le varie difficoltà facendoci proseguire.

Il giorno 17 maggio 1994 iniziano i lavori della costruzione di via Casacelle. Una prima parte dei lavori si conclude nel mese di gennaio del 95, permettendoci così, il 22 dello stesso mese, di trasferirci in un locale provvisorio.

Due anni dopo riprendono i lavori per il completamento della costruzione, e così il giorno 18 settembre 1999 si può dedicare il nuovo locale al Signore. Il piano superiore, con 1.500 posti a sedere, è il nuovo locale di culto, mentre al piano inferiore c’è un altro locale di 300 posti adibito a studi biblici e alle riunioni di preghiera e dei giovani. In più ci sono alcune stanze per l'insegnamento ai bambini e la cucina con il salone mensa. Alle spalle del corpo principale, come se fosse una stessa costruzione, c’è una palazzina di tre piani che comprende uffici, sala riunioni e appartamenti.

In tutto ciò che è stato presentato si può in parte comprendere quante preghiere sono state elevate al nostro Signore, quanti sacrifici, impegno e soldi sono stati dedicati per portare avanti un’opera di tale portata, sia spirituale che materiale. La benefica mano del Signore, come disse Nehemia, è stata su di noi e i miracoli si sono succeduti uno dietro l’altro.

Dopo tante benedizioni vogliamo solo dare gloria a Dio: ”... sapendo che la nostra fatica non è vana nel Signore”. (1 Cor. 15 :58).

Come raggiungerci

Inserisci il tuo indirizzo, potrai vedere le indicazioni per raggiungerci!

Indirizzo:
Città:
Stato:
CAP:


Seguici sui social

facebookinstagram

Cerca

Articoli per data

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30